Conferenza stampa: presentazione stagione 2016/17

LA VIRTUS CIBENO SI RINNOVA E RILANCIA

Nuovo assetto societario, un gemellaggio importante, molte offerte

 

Se lo scorso anno ha potuto registrare oltre 400 tesserati, per la stagione 2016/17 l’A.S.D Virtus Cibeno rilancia, prevedendo quasi 500 iscrizioni, che confermano la società nata nel 2002 con la fusione di Virtus Carpi e A.C. Cibeno come la più importante realtà calcistica del territorio per la fascia d’età che va dai 5 anni agli over 30.

Rispetto al nuovo assetto dirigenziale e organizzativo affermatosi al termine della scorsa stagione – con la presidenza di Marco Gasparini, la vicepresidenza di Maurizio Tondelli, la direzione tecnica di Davide Nora e il coordinamento del settore giovanile agonistica di Giovanni Morselli, i quali vanno a comporre, insieme a Federico Poletti, Giancarlo Baraldi, Andrea Motta, Graziano Angeli e Giuliano De Boni, il comitato esecutivo – la direzione generale è assegnata quest’anno a Sandro Guaita, mentre Andrea Bonfatti e Stefania Bagni sono i due nuovi responsabili dell’attività di scuola calcio tenuta principalmente presso il campo Fontana di via Remesina.

Potenziata ulteriormente, di conseguenza, l’offerta che la società mette a disposizione degli atleti, potendo vantare, tra le circa 50 persone che, tra dirigenti, allenatori, personale tecnico, addetti e volontari, ne compongono l’organico, ben sette allenatori con qualifica federale UEFA, due preparatori portieri con qualifica, due professori Isef e un laureato in Scienze Motorie.

A questo si vanno ad aggiungere i nuovi servizi offerti, come la Scuola Portieri, il trasporto per i tesserati – due autisti e due pulmini a disposizione – e due segreterie in via Salvaterra e via Remesina.

Da sempre attenta al lato non soltanto competitivo ma anche a quello sociale e della pratica sportiva, e desiderosa di dare un’occasione reale a tutti i propri giovani atleti, la Virtus Cibeno ha inoltre scelto quest’anno, con il Progetto Giovani, di ringiovanire la Prima Squadra – confermando l’allenatore Paolo Alberini – aprendo quindi le porte ai giovani tesserati provenienti dal settore giovanile della società stessa, pur mantenendo l’ossatura che tante soddisfazioni ha fornito nel girone di ritorno dello scorso campionato.

Anche sul versante delle classi d’età più giovani le sfide non mancano: quest’anno, infatti, per la prima volta il settore Juniores (under 21) parteciperà all’impegnativo campionato regionale, schierando per di più una squadra con tutte le caratteristiche capaci di ottenere risultati molto soddisfacenti.

Tuttavia il calcio in casa Virtus Cibeno non è soltanto competizione ma anche storia, passione, solidarietà: per questo, continua e si rafforza il gemellaggio con il Nabuquense FC, realtà calcistica di Joaquim Nabuco, cittadina situata nel nord est del Brasile il cui presidente, Adriano Alves da Silva, è stato ospite di Carpi nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2016. Tre sono gli ambasciatori del Gemellaggio in questa nuova avventura sudamericana: Bruninho (Bruno de Rezende), il palleggiatore che negli ultimi due anni ha vinto la Coppa Italia con il Modena Volley e, alle ultime olimpiadi, un oro con la nazionale brasiliana, l’ex centrocampista del Carpi, ora al Bari, Rafael Martinho, e il giornalista e scrittore Darwin Pastorin, i cui numerosi libri sono pubblicati dalle più importanti case editrici italiane quali, tra le altre, Mondadori ed Einaudi.

Restano poi confermati il progetto di attività motoria di base, concepito, dallo scorso anno, per i bambini della scuola calcio al fine di attivare i meccanismi coordinativi funzionali alla crescita agonistica dei ragazzi, così come continuano i corsi d’aggiornamento degli allenatori, per rimanere la passo non solo con le innovazioni tecniche ma anche per affinare la propria capacità di gestire i rapporti con i giovani atleti.

Per concludere, la riorganizzazione e il rilancio della Virtus Cibeno ha portato anche ad una maggior attenzione all’immagine, con la creazione di un nuovo sito internet, completamente rinnovato – www.virtuscibeno.it – e di una pagina Facebook costantemente aggiornata.

 “Vogliamo crescere costantemente – spiega il Direttore tecnico Davide Nora – attraverso un percorso flessibile, capace di modificarsi nel tempo a seconda di circostanze ed esigenze. Nel farlo, però, vogliamo conservare quanto di buono creato precedentemente, senza azzerare gli encomiabili risultati raggiunti sino ad oggi. Con un occhio alla competizione e uno all’importanza sociale ed educativa che lo sport inevitabilmente possiede, la Virtus Cibeno spera di conseguire anche in questa stagione risultati importanti e, soprattutto, soddisfacenti per i propri atleti, come quello che lo scorso anno ha portato i Giovanissimi a Roma, per disputare la finale di Coppa Italia per il terzo/quarto posto. Abbiamo insomma, impossibile negarlo, molte ambizioni e tanta voglia di fare, e nuovi progetti arriveranno a breve. Ma quel che resta più importante sono i ragazzi e, per quanto lontano andremo, non abbiamo intenzione di lasciarne indietro neppure uno”.

Conferenza Stampa

Recommended Posts