PRIMA CATEGORIA: Cadelbosco – Virtus Cibeno

Cadelbosco – Virtus Cibeno

2 – 3

Seconda vittoria consecutiva per la Virtus Cibeno che strappa i tre punti sul bellissimo impianto di Cadelbosco. Partita ad alta tensione che rimane in bilico fino alla fine.

Nonostante gli infortuni di Manfredotti nel riscaldamento e Mazzetto costretto ad uscire al trentesimo, la Virtus Cibeno vende cara la pelle e nella prima frazione di gioco sembra poter dominare il gioco. Vantaggio ospite sull’asse Mazzetto-Zaniboni-Malagoli che mette in rette dopo la prima respinta del portiere avversario. Si susseguono diverse occasioni non concretizzate e la solita, impietosa, legge del “goal sbagliato goal subito” vede il pareggio del Cadelbosco su cross svirgolato di Mendicino.

La ripresa si apre con la Virtus Cibeno di nuovo protesa in avanti. Bella azione corale e rete di testa di Taurino imbeccato tutto solo sul secondo palo da un bel cross di Lambruschini. La partita si accende: espulsione di Mendicino che lascia il Cadelbosco in svantaggio di una rete con un uomo in meno. Passano pochi minuti e i carpigiani allungano di nuovo: discesa sulla fascia sinistra di Martinelli, cross teso e piatto mancino di Sery per il 3 a 1.

A questo punto la Virtus si complica la vita: passaggio sciagurato di Zaniboni, Martinelli tradito dallo stop avvia l’azione avversaria che Pastorelli e Delaurentis trasformano in espulsione di quest’ultimo per chiara occasione da rete; 10 contro 10 e punizione dal limite non concretizzata.

Negli ultimi minuti, dagli sviluppi di una punizione da metà campo, rimbalza in area un pallone che la difesa ospite non è celere ad attaccare e Gualtieri è lesto a scaraventare in rete superando De Caroli per la seconda volta.

L’espulsione di un ingenuo Barletta regala gli ultimi minuti di tensione ma, fortunatamente, la Virtus Cibeno agguanta un ottimo risultato esterno che porta i carpigiani a 7 punti in classifica.

img_4968 img_4970 img_4972 img_4971 img_4969

Recommended Posts