Scuola Calcio: ecco i nuovi responsabili

In News

La società Virtus Cibeno è lieta di annunciare che i nuovi nomi dei prossimi responsabili della Scuola Calcio gialloblu saranno quelli di Andrea Bonfatti e Stefania Bagni.

Andrea e Stefania sono entrambi provenienti dal settore giovanile dei “cugini” della Fossolese, società in cui iniziarono a creare sinergia tra di loro nella gestione del settore giovanile e della organizzazione di eventi.

Andrea, carpigiano DOC prossimo alla soglia dei 45 anni, comincia il suo percorso calcistico nel Carpi all’età di sei anni fino alla categoria allievi; passa poi alla Kennedy dove vive una delle soddisfazioni calcistiche più importanti della sua carriera: vittoria del campionato provinciale, di quello regionale ed infine corona il sogno di vincere il titolo Italiano.

Abbandonato il calcio giocato, in seguito al terribile evento del terremoto, conosce un gruppo di ragazzini di Fossoli che scuotono la sua anima e lo spingono ad aiutarli mettendo “in campo” una grande risorsa: lo sport, che da centinaia di anni regala sorrisi anche in momenti di grande crisi come quello vissuto a Carpi quattro anni fa.

Stefania, di cinque anni più giovane rispetto al collega e madre di tre figli, è appassionata di sport fin dall’infanzia. Inizia con la ginnastica artistica, proseguendo con la danza classica fino alle arti marziali dove però incontra amici che la fanno innamorare del calcio, quel calcio che guardava sempre da bambina con il papà: i mondiali dell’86 ancora nitidi nella sua mente.

Da lì comincia a giocare prima nella squadra degli amici del campetto, poi in squadre amatoriali. Purtroppo un grave infortunio la obbliga ad abbandonare le partite come protagonista, ma i campi torneranno ben presto nei suoi progetti: dopo l’acquisizione del titolo di massaggiatrice sportiva comincia la sua avventura nella società Fossolese.

Andrea e Stefania iniziano un lungo percorso di collaborazione e i due si distingueranno nel panorama calcistico giovanile locale per l’organizzazione del Torneo città di Fossoli, valido per la Coppa Mongolfiera.

Le ambizioni dei nuovi responsabili della scuola calcio, riassumendo, sono quelle di creare un ottimo team, relazionando al meglio Società, ragazzi e famiglie, per portare nuove iniziative e dare il giusto spazio ad ogni bimbo, in modo che possano trovare la loro identità divertendosi.

Recommended Posts